Rivoli: un 25 Aprile sul web e con un flash mob da casa

RIVOLI – Oggi è un 25 Aprile particolare a Rivoli. Un 75° anniversario della Liberazione e non avremo cortei, non ci saranno discorsi né abbracci, nessuna stretta di mano. Ognuno a casa sua, pochi fiori deposti ai piedi dei monumenti dei Partigiani. SI potrà comunque condividere le storie della guerra civile avvenute appena al di là delle nostre finestre, visibili dai nostri balconi. Una maratona di ricordi che abbiamo nel cuore, di nonni e di nonne che allora rischiarono tutto, e la cui memoria, oltre la vita per colpa del virus, oggi è più fragile. Si può condividere con l’hashtag #FinestreSullaResistenza le vostre storie per costruire un Racconto della Liberazione diffuso. Sapendo che la nostra non è affatto una guerra e che dai balconi di certo non si combatte, ma si ricorda e racconta.

FLASH MOB

Alle 14.30 la piazza virtuale anche a Rivoli si farà più grande con un collegamento con ‘25 aprile 2020 #iorestolibero. L’iniziativa lanciata da Carlo Petrini per la Festa della Liberazione e un appello all’impegno civile, all’altruismo e al rispetto del pianeta. Alle 15.00 appuntamento con il flash mob #bellaciaoinognicasa. L’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia invita tutti i cittadini a esporre dalle finestre e dai balconi il tricolore e a intonare ‘Bella ciao’. La tradizionale fiaccolata sarà sostituita da un flash mob. La Città invita i torinesi a esporre il tricolore e accendere una luce, una candela o un qualsiasi lume sui balconi o finestre dalle 21 in poi. Protagonista dei festeggiamenti sarà anche la Mole Antonelliana che, grazie al Gruppo Iren, dal 24 al 26 aprile sarà illuminata con il logo del 75esimo anniversario.

UNA FESTA VOLUTA DA UMBERTO I

Su proposta del presidente del Consiglio Alcide De Gasperi, il Re Umberto II, allora principe e luogotenente del Regno d’Italia, il 22 aprile 1946 emanò un decreto legislativo. “A celebrazione della totale liberazione del territorio italiano, il 25 Aprile 1946 è dichiarato festa nazionale. Sono considerati giorni festivi, agli effetti della osservanza del completo orario festivo e del divieto di compiere determinati atti giuridici. Oltre al giorno della festa nazionale, i giorni seguenti“. Da allora, annualmente in tutte le città italiane specialmente in quelle decorate al valor militare per la guerra di liberazione vengono organizzate manifestazioni pubbliche in memoria dell’evento. Tra gli eventi del programma della festa c’è il solenne omaggio, da parte del Presidente della Repubblica Italiana e delle massime cariche dello Stato, al sacello del Milite Ignoto.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Be the first to comment on "Rivoli: un 25 Aprile sul web e con un flash mob da casa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*